Scienze della Vita – Fantasie Biotecnologiche ( scheda n 1)

Progetto Europeo Minerva (Learning Folder )

English version

Di Paolo Manzelli <LRE@UNIFI.IT>

 

"La decodificazione del Genoma"

.

La "genetica" delle creature viventi e’ controllata da una molecole gigante detta DNA ( cioe’ Acido Desossi Ribo Nucleico) che assume spesso la forma di una doppia elica.

Il DNA contiene l’ informazione necessaria per realizzare la sintesi delle "Proteine" ; quest’ ultime costituiscono i blocchi di sostanze chimiche con cui sono create tutte le creature viventi.

Ciascuna "Proteina" viene codificata da un "GENE". Ciascun GENE e composto da una lunga sequenza di quattro"Lettere Chimiche" , tale catena viene detta sequenza multi-nuclotidica; infatti quest’ ultima e’ la base strutturale del DNA . Le Bio- Scienze contemporanee non conoscono ancora il vero significato delle differenti combinazioni dell’ alfabeto chimico, che genera la informazione genetica di ciascun essere vivente. Pertanto ancor oggi la Scienza Buologica si limita a decodificare le lettere nucleotidiche , per cercare di capire il significato nascosto della informazione genetica , analizzando la composizione strutturale organizzata in sequenze di blocchi genetici (GENI) nella doppia elica del DNA.

Recentemente e’ stata decodificata la completa sequenza del "Genoma Umano",.che e composto da 3 Miliadi di di lettere chimiche. Lo studio delle seqenze del Genoma completo di ciascuna specie vivente e chiamato GENOMICA, mentre lo studio di ciascun singolo GENE isolato e’ detto GENETICA. La Genomica e correlata alla PROTEOMICA che corrisponde allo studio della completa espressione organizzata delle Proteine prodotte per dare vita a ciascun organismo vivente.

 

Per Condividere Conoscenze e Saperne di piu’ : Biblio-Link.

Learning Folder: http://www.narnia.it/lefo/

Bio-Fantasy : http://www.descrittiva.it/calip/dna/percorso_bio.htm

La Molecola della Vita: http://www.newton.rcs.it/Pregresso/1998/05/1998050100007.shtml

Le forme viventi: http://www.alleo.it/REVIEW/STRUTTURE/buiatti.htm