Home

uk.gif (951 byte)

Beata Lucia 

de Narnia

Note

beataLucy.jpg (74369 byte)

 

Nata a Narni il 13 Dicembre 1476 Morta a Ferrara nel 1544 Beatificata nel 1710

La sua Festa si celebra liturgicamente il 15 di novembre.

Narni

Nel cinquantenario della Traslazione

Delle reliquie anno 1985

Nota introduttiva di Don Gino Cotini 

 

luciap.jpg (97930 byte)

Alle gentili lettrici e ai gentili lettori

Mentre si elaborava un programma di celebrazioni per ricordare il cinquantenario della traslazione delle Reliquie della B. Lucia da Ferrara a Narni, avvenuta nel maggio 1935, è stato constatato che il volume scritto da Mons. Brugnola in quell’anno sulla sua vita, era completamente esaurito.

Esaminando poi la situazione della nostra città, abbiamo potuto constatare pure, che il ricordo della Beata concittadina, specialmente sulle generazioni posteriori agli anni ’40, si è molto affievolito; tutti siamo perciò convinti che è provvidenziale la circostanza, che ci si presenta, del cinquantenario di uno dei più importanti avvenimenti religiosi di Narni della prima metà di questo secolo, la traslazione delle sue reliquie da Ferrara a Narni, non doveva passare inosservato.

L’avvenimento del 1935 fu veramente straordinario non solo per le manifestazioni solenni che ebbero luogo, ma soprattutto perché segnò una rinascita spirituale della vita religiosa e delle pratiche cristiane ed anche della ricerca culturale di quanto interessa la storia e i personaggi eminenti della nostra città.

La Beata Lucia che ritornava nella sua città, cittadina del cielo, ha distribuito favori celesti e ottenuto tanta luce alle menti,che sono fiorite anche delle conversioni.

Incoraggiato e sostenuto da tanti amici, specialmente dal nostro laicato, quando si parlò delle celebrazioni del cinquantenario, ho cercato di raccogliere qualche nota, riempire qualche cartella e mi sono trovato con questo modesto scritto, che oggi vede la luce, affinché sia sempre disponibile a tutti il necessario per conoscere ed imparare dal passato.

Lo presento ai miei fratelli e alle mie sorelle della chiesa di Dio che è in Narni, Terni ed Amelia e chiedo una cosa sola, di fargli buona accoglienza.

Non è un’opera che ha delle pretese; ho cercato di riportare i fatti e i momenti che hanno reso grande la nostra sorella Lucia Broccadelli.

Non è un volume da biblioteca, ma una voce amica, che cerca di portare il suo contributo per far conoscere la santità, la personalità e la missione di Lucia Broccadelli, le opere compiute in vita e dopo la morte, diventando modello, guida e avvocata della sua città, dell’Ordine Domenicano e delle città di Viterbo e Ferrara.

Ho dedicato questo scritto ai giovani e alle giovani narnesi con l’augurio che dalla lettura di esso possano sentirsi spinti verso gli ideali più belli e, sulle orme di Lucia, imparino l’amore di Dio e del prossimo, che è il fondamento per costruire un mondo nuovo.

Sorella o fratello che leggi queste pagine, vi troverai tante manchevolezze, ma ti prego di voler scoprire tanto amore verso la Beata concittadina e tanto desiderio di servire come ha fatto lei, il Cristo, e la sua immagine risplenda tra i fratelli o almeno venga apprezzata per il suo aspetto umano, generoso e forte.

La Beata Lucia ci accompagni nel nostro cammino. G.C.

beataistitutop.jpg (89306 byte)

dipinto di Etienne Parrocel

La nostra Beata si distinse, a testimonianza dei suoi agiografi,, per la generosità con cui rispondeva alle richieste di aiuto dei poveri. La fama di questa sua munificenza si era sparsa dovunque, anche nel contado narnese ed anche di là, venivano diverse persone a bussare alla sua porta.

beataduomo.jpg (68454 byte)

Cappella della Beata Lucia in Duomo

  beatalucia 002p.jpg (89208 byte)

dipinto di Francesco Trevisani

Era comunemente chiamata " la madre dei poveri " e veniva indicata con questo appellativo, tanto nella città che nel contado. La sua casa era aperta tutti, per tutti c’era pane e il necessario per vivere, e lei dispensava senza lesinare sulla misura.

Ibeatalucia 004p.jpg (80223 byte)

dipinto di Francesco Trevisani

Ma il Signore ancora le doveva riservare un lungo cammino verso la luce, contraddistinto dalla croce.

beatalucia 005.jpg (66448 byte)

 

LE STIMMATE

Giunsero presto la mamma ed altri parenti accompagnati da Padre Martino da Tivoli. Questi rimasero meravigliati e costatarono i segni delle stimmate, che erano divenute più piccoli, ma da esse usciva sangue in continuazione.

beataNY.jpg (47222 byte)

la beata fra i domenicani in una chiesa di New York

Delle stimmate della Beata Lucia si è scritto molto e le testimonianze sono state tante, anzi i processi continuarono per diversi anni.

La notizia intanto si diffondeva un po’ dovunque.

beatapontep.jpg (79490 byte)

Madonna del Ponte immagine della Beata Lucia

beataFerrara.jpg (64477 byte)

Ferrara

beataistituto4p.jpg (65658 byte)

 

La conoscenza di Lucia Broccadelli,

confrontata con le esperienze del mondo,

sia guida alla conquista di ideali sempre più belli,

perché nella libertà e nell’amore

sappiano valutare le cose di ogni giorno

alla luce dell’Eterno

e costruire un mondo migliore.

beataistitutopp.jpg (58695 byte)

Istituto Beata Lucia

  

 

Abeataistitutototp.jpg (78443 byte)

IL CULTO DELLA BEATA LUCIA A NARNI

Il culto della Beata Lucia è diffuso in tutto il mondo attraverso l’ordine Domenicano, la sua festa è inserita nel calendario universale dell’ordine stesso.

beataistituto3p.jpg (69784 byte)

Immagini della chiesa presso l'Istituto Beata Lucia

 

la Parrocchia di Narni

L'Istituto Beata Lucia 

biografia aggiornata per approfondimenti

nella speranza di una più approfondita prossima pubblicazione.

Pagina internazionale 

Immagini su concessione della Diocesi di Terni-Narni-Amelia 

Ufficio per i Beni Culturali ecclesiastici (autorizzazione 099/10).
 

 

 


 

n_rocca.gif (40459 byte)
n_rocca.gif (40459 byte)
n_rocca.gif (40459 byte)
n_rocca.gif (40459 byte)


© Narnia site is maintained by fans and is in no way connected to Walden Media,
Walt Disney Pictures, or the C.S. Lewis Estate.
All copyrights are held by their respective owners.
The Narnia italian logo and page design are copyright © 2003-2008.