Home

Global education multivideo conferenza

dal 17 al 21 novembre 2014.

mmm

multivideoconference

per l'archivio 2013

multivideoconferenceGE14nov2011_0001.jpg (46154 byte)

Edizioni  Passate 2011- 2012- 2013

per vedere il programma della conferenza 2014 

basta cliccare su questo link e scegliere l'argomento desiderato 

 inizia la multivideoconferenza chi vuole partecipare deve istallare un programma chiamato blackboard ,

non è molto facile ....vediamo chi ci riesce .... vi aspetto on line su 

http://www.globaleducationconference.com


Oltre 300 presentazioni in 5 giorni circa Ventimila partecipanti provenienti da 100 paesi del mondo
tutte le presentazioni sono state registrate e sono visibili in internet
multivideoconferenceGE14nov2011_0018.jpg (58515 byte)


L’importanza di tale avvenimento è legata alla possibilità di potere collegare insieme, diverse migliaia di persone che stanno a casa propria , in tutte le parti del mondo , dalla Cina all’Africa, dall’Australia all’Europa, dall’America alla Russia, in un luogo virtuale per un convegno in cui tutti possono partecipare contemporaneamente condividendo le proprie opinioni , come se fossero nella stessa stanza.

multivideoconferenceGE14nov2011_0009.jpg (47708 byte)



Questo è avvenuto utilizzando dei programmi innovativi , messi a disposizione dalla organizzazione iEARN a professori ed insegnanti che da anni si occupano di Educazione Globale e che vedono un nuovo modo di concepire la scuola, con delle classi che si aprono al mondo ed utilizzano a pieno tutte le opportunità che offrono le nuove tecnologie . Ad esempio molte conferenze erano basate sull’utilizzo di sistemi mobili di telefonia , dal classico telefonino cellulare, agli iPhone ed iPad , utilizzando anche sistemi aperti di tablet computer con sistemi operativi android, che sono la nuova frontiera dell’open source per la telefonia mobile. In tale contesto oltre alla tecnologia si è posto l’accento sulla cooperazione mondiale tra varie strutture educative , che sperimentano la educazione globale e che hanno fatto di essa il nuovo modo di educare giovani di tutto il mondo con il motto “collegare tra loro i giovani fa la differenza nel mondo”.

multivideoconferenceGE14nov2011_0008.jpg (50337 byte)


 Un programma ricchissimo di interventi ha messo a confronto vari sistemi educativi da quelli Americani a quelli Australiani , Cinesi e Giapponesi, passando per le nuove opportunità nei paesi sottosviluppati, come Africa, paesi arabi, paesi del sud America , paesi  dell’Est Asiatico, Pakistan , ed altri.
Pochi gli intereventi europei , tra questi il nostro per l’Italia che ha mostrato come oltre alla tecnologia, la vera risorsa sono la rete di docenti e studenti che partendo da contenuti condivisi , applicano le nuove tecnologie in settori tradizionali, come la storia, la geografia, la religione , l’arte e i cambiamenti climatici legati all’utilizzo dell’energia tradizionale a fronte delle energie rinnovabili.
Personalmente ho seguito oltre 30 conferenze oltre la mia  ed ora potro' vedere le altre .
Ho conosciuto un centinaio di professori e docenti di tutto il mondo.

A titolo di esempio riportiamo alcuni degli interventi in programma in questi giorni :


6:00pm
 iEARN project in Italy - Giuseppe Fortunati doctor engeneer

multivideoconferenceGE14nov2011_0006.jpg (55106 byte)

Per utilizzare questa tecnologia occorre scaricare dei programmi che permettono di utilizzare la blackboard ed il programma di videoconferenza Elluminate , che è simile a Skype , ma permette collegamenti multipli, molti a molti invece che uno a uno.

multivideoconferenceGE14nov2011_0005.jpg (57227 byte)

Per ora tale tecnologia è a pagamento ed il costo è legato alla stanza virtuale che si noleggia ed al tempo ed il numero dei partecipanti al convegno virtuale. Però l'organizzazione mondiale iEARN ha fatto per i suoi soci dei pacchetti agevolati.

multivideoconferenceGE14nov2011_0017.jpg (55760 byte)

Come detto è possibile rivedere le videoconferenze in un archivio digitale che resta per consultazione, cosa non trascurabile, infatti tali conferenze sono ad oggi quanto di piu' avanzato sia possibile , in questa nuova frontiera che è l'educazione globale. Tutti i partecipanti hanno decine di anni di esperienza ed anche i giovani sono accuratamente selezionati . Infatti per partecipare occorre seguire prima un corso , e partecipare ad una selezione , per le call for presentation. In cui si deve mandare un abstract della presentazione ed i riferimenti in internet del lavoro fatto.

multivideoconferenceGE14nov2011_0011.jpg (48024 byte)

vedi anche il sito

http://globaleducation.ning.com/

     Questa una sintesi di alcune presentazioni

6:00pm
 Live Video Conferencing: Strategies for Humanizing Global Education - Jennifer D. Klein, Founder and Educational Consultant
6:00pm
 SlideSpeech: Present Directly to Video Using Text-to-Speech - John Graves, PhD Student
6:00pm
 Thinking Beyond Borders Global Gap Year: A Teacher and Student Perspective - Loren Abbate, TBB Program Leader (2010-11)
7:00pm
 Connecting to the World Begins at Home -- Young Writers Project -- Geoffrey Gevalt, director
7:00pm
 Gaining Global Perspective in an Elementary Classroom - Beth Holland, Senior Associate
7:00pm
 Going Global - Tom Stanley
7:00pm
 Reaching & Teaching Future-Ready Students - Dr. Bobby Hobgood, Coordinator of 1:1 Online Community of Practice
8:00pm
 Blogs para educar colaborativamente - Prof. Cristina Velázquez
8:00pm
 Developing a Global Issues Curriculum that Engages, Contributes, and Connects - Mike Gwaltney, Instructor
8:00pm
 KEYNOTE: Howard Gardner
8:00pm
 Promoting and recognising development as global citizens: The International Global Citizen's Award - Boyd Roberts, founder, animator
9:00pm
 From Global-"i"-zation to Global-"we"-zation - Noble Kelly, president
9:00pm
 Global engagement through literature - Ms. A. Whitehurst
9:00pm
 KEYNOTE: Greg Jacobs/Louder Than a Bomb
9:00pm
 SPOTLIGHT: Best Practices in Global Project-Based Learning - Jennifer D. Klein, Professional Development and Outreach Coordinator
9:00pm
 Virtual Field Trips and Video Conferencing to Enhance Classroom-to-Classroom Collaborations Around the Globe! - Cynthia Cornwell, Technology Resource Teacher
10:00pm
 10 Tips for Globalizing Your Curriculum - Terry Heick, Director of Curriculum
10:00pm
 Living, Reporting and Understanding the News as a Global Citizen - Veronica DeVore, Assistant Editor of Education
10:00pm
 PROJECT MANAGEMENT FOR GLOBAL EDUCATION : HOW TO CONDUCT PROJECTS OUT OF BOUNDARIES - Hiên-Minh Lê Thi, Ph.D. (c)
10:00pm
 The MY HERO Project: Resources to Create, Share and Discover Inspirational Media - Emma Olson Development Officer
11:00pm
 Globaloria Social Learning Network for Global STEM Education through Game Design - Dr. Idit Harel Caperton, President & Founder
11:00pm
 Intercambios Docentes... Ventana a la multiculturalidad - Lydia Judith Castro Navarrete
11:00pm
 Prende tu celular - Prende tu celular
11:00pm
 Reading Around the World - Jennifer Hanson, Librarian

Thursday, November 17

multivideoconferenceGE14nov2011_0009.jpg (47708 byte)

clikka per  rivedere la videoconferenza iEARN Italy

per l'archivio generale

 

 In queste immagini anche le precedenti edizioni del 2011 e 2012

mmm

per l'archivio generale


 


© Narnia site is maintained by fans and is in no way connected to Walden Media,
Walt Disney Pictures, or the C.S. Lewis Estate.
All copyrights are held by their respective owners.
The Narnia italian logo and page design are copyright © 2003-2010.

 

 

I murales in Italia e nel mondo

See also :

iEARN:
International Education
and Resource Network

     Murales e Disegni  

       disegno10.jpg       

          Narnia iEARN Nelle scuole 

 

Ideazione e progettazione Giuseppe Fortunati - grafic by Erik Pettinari
© Narnia site is maintained by fans and is in no way connected to Walden Media,
Walt Disney Pictures, or the C.S. Lewis Estate.
All copyrights are held by their respective owners.
The Narnia italian logo and page design are copyright © 2003-2013.

 

 

 

 

narniagoogle.jpg (12655 byte)