Home

 

 

DI PORTA IN …PORTA

nporta.JPG (12309 byte)

Benvenuti a Narni!

Vi trovate nel parcheggio fuori porta e,alzando gli occhi,potete osservare la bellezza di questa caratteristica cittadina umbra dall’aspetto tipicamente medioevale.

portatot.jpg (102293 byte)

 

Iniziamo il nostro giro raggiungendo PORTA TERNANA.

portaternana.jpg (113536 byte)

"Sono detta anche Porta delle Arvolte,forse per le numerose svolte che la strada fa nelle mie vicinanze. La mia costruzione fu compiuta tra il 1471 e il 1492 ; il mio arco e i miei stipiti sono di pietra a bugnato. Ai fianchi dell’arco presento due torrioni,dove potete notare le feritoie e le bocche di fuoco. Internamente ho delle stanze semicircolari, che erano utilizzate dai soldati."

 nporta.JPG (12309 byte)

 

Proseguiamo per via Roma fino a piazza Garibaldi: l’antica Piazza del Lago. Imbocchiamo via xx Settembre, la percorriamo tutta e, alla fine, giungiamo a   PORTA ROMANA

nporta1.JPG (11111 byte)

portaromana.jpg (144248 byte)

"Originariamente mi trovavo all’inizio di via XX Settembre, poi in occasione del viaggio d’ispezione allo Stato della Chiesa, da parte del Pontefice Pio IX, fui spostata dove sono oggi. In occasione del passaggio del Papa, sulla mia porta fu scritto"FELICE FASTIQUE, ADVENTU PIO IX".

Si consiglia una breve sosta ai giardini in prossimità della porta, prima di riprendere il cammino per ritornare nella città. Passiamo lungo il "belvedere"e, all’altezza

dell’ufficio postale, prendiamo le scalette sulla destra per arrivare a PORTA

PIETRA

 

 nporta2.JPG (12136 byte)

portapietra.jpg (172174 byte)

"Sono una porta medioevale che si affaccia sulla gola del fiume

Nera, la mia caratteristica è quella di mimetizzarmi con la roccia.

Presento un magnifico arco a tutto sesto molto ampio che

contrasta con i pilastri tozzi e robusti. Le mie pietre sono piccole e tagliate accuratamente"

 

 

Oltrepassiamo la porta per assistere allo spettacolo di rara bellezza che ci offre la natura.

Torniamo a Piazza Garibaldi: è il momento del pranzo e si può scegliere una delle

"Osterie dei Terzieri" aperte solo durante il periodo della festa del Patrono, dove è

possibile gustare i piatti tradizionali della cucina umbra:polenta, manfrigoli, fagioli con le cotiche…….

 

Riprendiamo il cammino: attraversiamo l’arco del Duomo e, superata piazza Cavour, imbocchiamo via Caterina Franceschi Ferrucci e quindi via Gattamelata, dove possiamo ammirare PORTA DEL VOTANO .

nporta3.JPG (11274 byte) 

portavodano.jpg (117173 byte)

"Sono una porta medioevale con basamento romano. All’epoca ero importante perché rappresentavo il passaggio della strada per scendere a valle ma, in seguito, a causa del cambiamento del corso del Nera,ho perso la mia importanza e adesso sono diventata la "Cenerentola" della città perché mi usano come ingresso per orti e pollai."

Proseguiamo lungo la via, oltrepassiamo la casa del Gattamelata ed arriviamo a

PORTA NUOVA DELLA FIERA

nporta5.JPG (12783 byte)

portafiera.jpg (112668 byte) 

" Fui edificata nel 1552" in seguito alla costruzione della

nuova cinta di mura, dopo la distruzione da parte dei

Lanzichenecchi nel 1527. Sono costituita da un arco

slanciato tra due pilastri,realizzati in bugnato a

guanciale. Nella parte interna potete vedere i canali

lungo i quali scorreva la porta a saracinesca, che è

attribuita al Vignola per la somiglianza con la porta di

Viterbo.

Le mura e la porta furono opera dell'architetto 

 Giovanni di Bartolommeo Lippi, chiamato Nanni di

Baccio Bigio, architetto italiano e scultore, nacque in

Firenze e morì a Roma nel 1568.  

Andando avanti giungiamo a PORTA POLELLA.

 

 nporta4.JPG (13823 byte) 

portapolella.jpg (148263 byte)

" Mi chiamano anche Porta della Fiera Inferiore; risalgo

all’ultimo periodo del 1300. Sono ad arco acuto,attorniata da

un bugnato non uniforme, alternato a mattoni levigati e rustici.

Sopra di me esisteva la Soprastanteria della fiera, cioè delle stanze dove inizialmente

c’erano i soldati e in seguito l’ufficio dei gabellieri e delle guardie civiche."

 

Ancora un tratto di strada e arriviamo in località Tre Ponti dove ci attende il pulman per il  ritorno. Un ultimo sguardo alla città medioevale con l’augurio di tornarvi presto.

Vienici a trovare....

cartinapercorsiportes.jpg (313574 byte)

 

Torna all'indice

 

 


© Narnia site is maintained by fans and is in no way connected to Walden Media,
Walt Disney Pictures, or the C.S. Lewis Estate.
All copyrights are held by their respective owners.
The Narnia italian logo and page design are copyright © 2003-2010.

          Narnia iEARN Nelle scuole 

 

Ideazione e progettazione Giuseppe Fortunati - grafic by Erik Pettinari
© Narnia site is maintained by fans and is in no way connected to Walden Media,
Walt Disney Pictures, or the C.S. Lewis Estate.
All copyrights are held by their respective owners.
The Narnia italian logo and page design are copyright © 2003-2009.